Chiralità e asimmetria affettiva

Raramente mi soffermo davanti allo specchio. Ogni volta, però, mi domando quali segreti nasconda. L’immagine riflessa, in realtà, non è identica bensì speculare. Lo specchio assomiglia, per alcuni versi, all’occhio del mondo, a ciò che gli altri vedono di noi. La percezione di noi stessi è puramente mentale: un’astrazione consapevole o una proiezione psichica del nostro esistere. Due immagini non corrispondenti e quindi, per definizione, chirali. E le mani ne sono un esempio lampante: identiche ma non sovrapponibili.

Continue reading “Chiralità e asimmetria affettiva”

Annunci